15/09/09

Micio torna a casa dopo tre anni:si era allontanato di 4 mila chilometri



Le ricerche dopo la sua scomparsa non avevano dato esito. Trovato grazie al microchip.

Un gatto himalayano dal pelo lungo ha percorso in aereo migliaia di chilometri dal nordest tropicale dell'Australia per ricongiungersi ai suoi padroni nella temperata isola di Tasmania, a sud del continente. Il micio di nome Clyde, che ora ha quattro anni, era scomparso misteriosamente tre anni fa e i proprietari avevano affisso avvisi con la sua foto in tutta la regione senza risultato.

L'IDENTIFICAZIONE - La settimana scorsa è stato identificato grazie alla microchip inserita sotto pelle da un veterinario di Cloncurry, a 3800 km di distanza, che ha rintracciato i proprietari. Un'infermiera che aveva adottato Clyde quattro mesi fa, dopo averlo visto aggirarsi per il terreno del locale ospedale, lo aveva consegnato al veterinario perchè doveva trasferirsi.

VIAGGIO IN ROULOTTE - Il gatto era scomparso quando la sua padroncina, Ashleigh Phillips che ora ha 19 anni, era partita in vacanza, ma solo lui sa come sia finito fino a Cloncurry. Si suppone che sia saltato in un'auto, o più probabilmente si sia nascosto in una roulotte di vacanzieri in partenza per un lungo viaggio nel continente. Clyde, dopo il lungo volo, riposerà in una pensione per gatti a Hobart, prima dell'eccitazione del ricongiungimento con la sua Ashleigh.
Posta un commento