10/12/10

A Natale non comprate cuccioli ma adottateli dai rifugi e soprattutto amateli per sempre

I cuccioli sono irresistibili e sono tantissimi i genitori intenzionati a realizzare il sogno del proprio figlio: quello di trovarne uno sotto l’albero di Natale.
Anche quest'anno in Italia, nel solo periodo natalizio, il commercio di cani e gatti salirà a circa 350 mila unità e saranno tantissimi i bambini che sorrideranno prendendo il piccolo animaletto tra le braccia come se fosse un giocattolo.
Purtroppo questa gioia non dura a lungo perchè il 40% dei cuccioli regalati a Natale, secondo le statistiche, vengono abbandonati in strada nel momento in cui diventano un pò più grandi e non sono più così piccoli da coccolare e da tenere in braccio.
I cani e i gatti, come tutti gli altri animali, non sono giocattoli e devono essere accolti in casa con amore, con la volontà e la disponibilità di accudirli per sempre, assicurandogli  tutte le cure necessarie.
Anche quest’anno il nuovo allarme abbandono viene lanciato dagli animalisti dell’Aidaa, Associazione italiana a difesa di animali e ambiente, che oltre alle cifre del drammatico fenomeno, ricordano che i piccoli di cani e gatti non sono giocattoli e comprarli nei negozi non è una buona regola. Purtroppo, il business dei cuccioli nel periodo di Natale ha raggiunto i 110 milioni di euro, un giro d’affari con troppe ombre: cani e gatti importati illegalmente dai paesi dell’est Europa; allevamenti che per guadagnare di più fanno economia su tutto trattando i piccoli alla stregua di oggetti inanimati; viaggi internazionali lunghi e in condizioni massacranti. Molti di quelli dall’aspetto innocente e tenero che vediamo dietro le vetrine sono i sopravvissuti a queste barbarie.
Di contro, i rifugi nazionali per cani e gatti sono stracolmi di animali che non aspettano altro che diventare i nostri fedeli amici a 4 zampe. Se si è pienamente decisi ad accogliere in casa un amico a 4 zampe, lo si può cercare nei  canili o nei gattili dove ci sono tanti musetti tristi che aspettano di ricevere e dare tanto amore.

Oltre a compiere un vero gesto d'amore, con questa scelta si contribuirà a svuotare i canili ma soprattutto ad indebolire il triste fenomeno del commercio clandestino degli animali….
A Natale non comprate cuccioli ma regalatevi un meticcio e soprattutto amatelo per sempre.




Posta un commento