14/11/12

Ancona – sequestro di canile convenzionato

Intervento del Nucleo di Vigilanza Zoofila.

Articolo pubblicato da GEAPRESS il  07 novembre 2012

 
GEAPRESS – E’ stato eseguito nei giorni scorsi dal Nucleo Vigilanza Zoofila di Ancona, il sequestro del canile di Corinaldo. L’intervento, avvenuto su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, fa seguito a quello di Montemarciano avvenuto nei mesi scorsi (vedi articolo GeaPress).
Un canile convenzionato, anche nel caso di Corinaldo, con 67 cani in massima parte di proprietà dei Comuni. Tutti gli animali sono stati oggetti di provvedimento di sequestro ed attualmente sono a disposizione della Procura della Repubblica di Ancona ed affidati per la custodia giudiziaria al precedente gestore.
Un canile, commentano dal Nucleo di Vigilianza Zoofila, le cui problematiche erano già da tempo note. Anzi, in più occasione si era avuto modo di segnalare alle competenti autorità. Poi la scrupolosa indagine delle Guardie Zoofile del Nucleo di Ancona. Sei mesi di accertamenti ed infine il sequestro.
Il gestore dovrà ora difendersi dalle accuse formulate che riguarderebbero sia violazioni in materia di detenzione e di custodia dei cani, ma anche sotto il profilo sanitario. Si tratterebbe, in quest’ultimo caso, di numerosi cani ai quali sarebbero state omesse le cure veterinarie. A ciò verrebbe addebitata addirittura la morte di alcuni di loro.
I riscontri sono ad ogni modo ancora in corso e a tal fine verranno effettuate le opportune verifiche per accertare le eventuali omissioni alla normativa in materia di gestione di canili che effettuano servizio per enti pubblici.
Si spera al più presto di potere dare in adozione in cani. Fondamentale, considerata la particolare proprietà, sarà la decisione dei vari Comuni.



Nessun commento: