30 mar 2020

E' COME UN BIMBO CHE SI AFFACCIA ALLA VITA, LASCIAMOLO VIVERE!

 

E' COME UN BIMBO CHE SI AFFACCIA ALLA VITA, LASCIAMOLO VIVERE!

Fattoria Mondo di Heidi qualche anno fa, quando il carissimo Claudio salvò dal macello numerosi agnellini che avevano ancora bisogno del latte della loro mamma.
Alcuni di loro arrivarono lì con la loro mamma che li accudiva come ogni mamma accudisce il proprio figlio mentre gli altri furono nutriti artificialmente da Claudio con tutto l’amore che lo distingue.
Presi in braccio un agnellino nero e la sua mamma, gelosissima, non lo perdeva di vista, ci guardava attentamente e con la sua voce lo reclamava preoccupata. Quando lo riposi accanto a lei era felicissima, lo annusava, gli girava intorno e si fermò per donargli il suo latte.
Questi teneri cuccioli non hanno più rischiato la morte e vivono felici nei prati ma immaginate i loro pianti e quelli delle loro mamme se li avessi portati via ... immaginate quanti pianti nel mondo in questi giorni .... Come si fa a uccidere una tenera creatura come questa e altre creature che ti cercano con i loro occhi e prendono il cibo dalle tue mani? Tutti hanno diritto alla vita e nessuno ha il diritto di uccidere.
Il mio messaggio è quello di imparare a guardare gli animali non nel nostro piatto, ma ogni volta che crescono felici nei prati e giocano tra di loro come giocano i nostri bambini con gli amici.
Gli animali sono eterni bambini, sono tutti uguali, uguali al cane o gatto che abbiamo in casa o che incontriamo a casa di amici.
Tutti gli animali provano sentimenti come paura e dolore, ma anche gioia, affetto, amore. Non c'è giustificazione per ammazzarli. Impariamo a rispettarli e ad amarli!
Ringrazio Claudio per la sua ospitalità e per tutto l'impegno nei confronti degli animali sottratti a maltrattamento o a un crudele destino.
 
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento