10/03/10

HOPPA E LA SUA STORIA DI "ROLLER DOG"



La storia di questo piccolo cagnolino di Tel Aviv ha attirato l'attenzione del mondo intero. Il suo nome è Hoppa ed è un bastardino di quattro anni, che ha avuto la sfortuna di nascere privo delle due zampe anteriori, una malformazione piuttosto rara, ma molto grave. 

Il proprietario gli ha prestato tutte le attenzioni necessarie affinchè potesse vivere ed evitare di procurarsi lesioni continue nel tentativo di muoversi, arrancando sulle zampette posteriori ... anche se il veterinario chiamato a visitarlo aveva già espresso il suo convincimento di "metterlo a dormire" per evitargli  inutili e prolungate sofferenze.

Mentre per Hoppa si profilava la soppressione eutanasica, della sua storia è venuto a conoscenza Avi Kozi, presidente della Società per la Protezione degli animali d'Israele, che ha deciso di adottare il cane e di  portarselo a casa. Per aiutare Hoppa ha coinvolto l'Università di veterinaria di Tel Aviv e gli studenti affinchè ideassero uno speciale ausilio ortopedico che consentisse al piccolo cagnolino di muoversi senza ferirsi.

Uno di questi studenti, Nir Shalom, che in passato aveva già costruito dispositivi per animali disabili, ha subito realizzato un particolare «giubbotto a rotelle» che oggi può consentire a Hoppa di  muoversi senza troppe difficoltà facendolo diventare famoso in tutto il mondo come "the roller dog". 

Ora Hoppa è felice di camminare con le sue rotelle e nutre soltanto la speranza, come qualunque altro cane, di avere  l'affetto e l'attenzione in ogni momento della sua vita da parte del proprio padrone.

Ma chi può amarlo più di quanto lo ama Avi Kozi?


Posta un commento