02/03/10

IL CANE GUIDA PER NON VEDENTI HA LIBERO ACCESSO NEI LOCALI PUBBLICI

La legge n. 37 del 14 febbraio 1974 e ulteriori modifiche apportate fino al 3 marzo 2006  chiarisce ogni dubbio  ai gestori di tutti i locali pubblici dove di solito viene negato l'accesso ai cani : il cane guida per non vedenti deve essere ammesso in tutti i locali dove è previsto il divieto di accesso agli animali da compagnia.
La medesima legge prevede anche tanto di multa a chi trasgredisce la norma. Sono previsti da 500 a 2.500 euro di ammenda amministrativa per i titolari di esercizi commerciali e i responsabili della gestione dei trasporti che impediscono e ostacolano l’ingresso ai disabili accompagnati dal proprio cane.

Posta un commento