02/08/16

LA LOTTA CONTRO LA VIVISEZIONE CONTINUA! FIRMA LA PETIZIONE!

Dopo la liberazione dei beagle da Green Hill e quella dei macachi dall’università di Modena, la lotta contro la vivisezione continua.




LA LOTTA CONTRO LA VIVISEZIONE CONTINUA!

 Animal Amnesty ha lanciato la campagna “Vivisezione nel piatto”, per fermare i test sugli animali per i prodotti destinati al consumo umano.

Aiutaci a fermare i test!


FIRMA LA PETIZIONE a questo link : https://goo.gl/0O98u2


TESTO DELLA PETIZIONE: 

Ministero della Salute: Vietare i test sugli animali per i prodotti alimentari

Perché è importante

Al Ministero della salute

Vietare i test sugli animali per valutare l'efficacia degli alimenti destinati al consumo umano.

I SOTTOSCRITTI CITTADINI PREMESSO CHE:

-Non esiste alcuna legge o direttiva europea che obblighi a testare sugli animali alimenti/ingredienti/sostanze per dimostrane l'efficacia

- Il sistema digestivo di un animale è diverso da quello di un essere umano.

- il consolidato consumo e una vasta letteratura scientifica rendono superflui i test in vivo sugli animali essendo ormai note le proprietà di alimenti di uso comune e micronutrienti anche aggiunti

- I test per valutare l'efficacia di un alimento o sostanza aggiunta destinato al consumo umano sono contrari al principio delle 3R
in quanto non applicano i tre concetti fondamentali: Rimpiazzamento (Replacement) ossia sostituzione con metodi alternativi; Riduzione (Reduction) ossia riduzione del numero di animali; Raffinamento (Refinement) ossia miglioramento delle condizioni degli animali.

- L'adozione di un'alimentazione equilibrata che preveda il consumo quotidiano di frutta, verdura, cereali rende inutile il consumo di alimenti addizionati.

CHIEDONO

che vengano promosse azioni e intraprese politiche concrete per vietare la sperimentazione sugli animali per testare l'efficacia di alimenti e sostanze anche aggiunte, destinati all'alimentazione umana. 

Posta un commento